martedì 3 giugno 2014

8 GIUGNO AL PIC-NIC SULLE ORME DI ANNIBALE E 15 GIUGNO ALLA SAGRA DELLA CILIEGIA DI BAGNARIA CON VISITE AL BORGO MEDIEVALE E PASSEGGIATA AL CASTELLIERE LIGURE DI GUARDAMONTE



SULLE ORME DI ANNIBALE

PASSEGGIATA STORICO NATURALISTICA SUL MONTE LESIMA  CON PIC-NIC "TIPICO" IN VETTA

DOMENICA 8 GIUGNO 2014
Ritrovo ore 10:30
davanti al Municipio di BRALLO DI PREGOLA (PV)
 Coordinate Goggle 44.73333, 9.28333
Pascoli, faggete, fioriture primaverili, l’Appennino, la pianura, i selvaggi canyon della Val Trebbia ed in lontananza … il mar Ligure.
Ecco il paesaggio mozzafiato che accoglie oggi chi, come fece Annibale più di 2000 anni fa, sale sui 1724 metri di questa estrema punta meridionale di Lombardia.
Se questo straordinario connubio di storia e natura non bastasse a conquistarvi, l’associazione Calyx propone per domenica 8 GIUGNO 2014 una passeggiata che oltre a questi aspetti darà anche modo di conoscere le delizie per il palato di questo incontaminato microcosmo ambientale.
La passeggiata, svolta in compagnia di due esperti di natura locale e storia, verrà infatti coronata da un pic-nic sul prato a base di prodotti di aziende artigianali del luogo ed acqua di sorgente.
Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le ore 10.30 nella piazza del Municipio (piazza principale) di Brallo di Pregola (PV). Il gruppo così riunito raggiungerà in auto la località Colletta, da cui avrà inizio la passeggiata vera e propria, la quale avrà una durata complessiva di circa 5 ore ( pic-nic  e stop per spiegazioni inclusi). La prima parte dell’anello si svolgerà su un sentiero recentemente asfaltato, in un paesaggio caratterizzato da terreni a prato. Giunti in vetta si effettuerà una sessione di lettura del paesaggio accompagnato da un pic-nic sul prato fornito dall’organizzazione (tranne le bevande). Il ritorno si svolgerà invece su un sentiero sterrato che in un primo momento costeggia il periplo del Lesima e che successivamente si inoltra nelle magnifiche faggete del monte. Sia all’andata che al ritorno verranno illustrate le specie vegetali ed animali che abitano la zona. Durante il cammino si parlerà inoltre del grande condottiero cartaginese Annibale, che attraverso e sostò in questi luoghi in occasione della grande battaglia del Trebbia del 218 a.C. Gli echi del suo passaggio sono ancor oggi tangibili nei nomi di alcune località che verranno toccate dalla passeggiata che per un tratto si svolgerà su quello che viene appunto definito “il sentiero di Annibale”.
Il percorso di trekking è di carattere turistico e presenta una difficoltà media. Il dislivello da superare è di circa 350 m.
L’equipaggiamento richiesto è costituito da scarponi o calzature da trekking con suola a carrarmato, giacca antivento o k-way, copricapo per il sole, borraccia o bottiglia d’acqua.

Quota di partecipazione individuale (comprensiva di iscrizione e pranzo):  20 Euro adulti, 10 Euro bambini fino a 10 anni

E’ richiesta la prenotazione possibilmente entro venerdì 6 GIUGNO 2014 presso:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale, E-mail: calyx_pv@alice.it, Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)

 -----------------------------------------------------------------
 L'ANELLO DEI LIGURI E LE CILIEGIE DI BAGNARIA
PASSEGGIATA STORICO NATURALISTICA AL CASTELLIERE E BALZE DI GUARDAMONTE, PRANZO ALLA SAGRA DELLA CILIEGIA DI BAGNARIA E VISITA GUIDATA DEL BORGO MEDIEVALE
DOMENICA 15 GIUGNO 2014
Ritrovo ore 10:00
Loc. Ca' del Monte CECIMA (PV)
 Coordinate Goggle 44.816690, 9.074196


In occasione della Festa della Ciliegia di Bagnaria (PV) l’Associazione Calyx in collaborazione con la Pro-Loco della località organizza una passeggiata agro-culturale con visite guidate alla scoperta della natura e della storia di questa località dell’alta Valle Staffora che lega la sua fama ai “duroni” di inizio estate.
Il ritrovo è previsto per le ore 10:00 in località Ca’ del Monte (comune di Cecima –PV) nel piazzale di fronte all’omonimo agriturismo.
Da qui si partirà per un’escursione di un paio d’ore in compagnia di guide locali che vi accompagneranno lungo un sentiero già in quota sullo spartiacque tra la Valle Staffora e la Val Curone, al confine tra Lombardia e Piemonte. Il percorso è caratterizzato da boschi di roverella, castagni e cespugli di ginepro ed in parecchi punti, dove la vegetazione si apre improvvisamente,  offre stupendi scorci panoramici sui rilievi circostanti e sui prati in fiore.

Si tratta di un’antica mulattiera in uso alla prima civiltà insediata su questi monti, quella dei Liguri. A questo popolo risale l’origine di molte attività che ancor oggi costituiscono il DNA agricolo dell’Oltrepò Pavese, come la coltivazione della vite, la lavorazione della carne suina e la produzione di formaggi. Lungo il tragitto, nell’area archeologica del Guardamonte, a quasi 800 metri di altezza sono visibili i resti di un castelliere, ossia di un villaggio fortificato, probabilmente costruito dai Liguri per difendersi dalle invasioni celtiche del IV secolo a.C.
Oltre a reperti legati alla storia dell’uomo, in zona sono abbondanti anche tracce della storia geologica del territorio con fossili animali e vegetali appartenenti all’epoca in cui l’area si trovava sommersa da un oceano primordiale.
Il sentiero termina alle Balze di Guardamonte, una terrazza panoramica naturale creata da una falesia di arenaria, molto nota tra i free-climbers, da cui si domina con una vista mozzafiato l’abitato di Bagnaria.
Da questo punto inizierà il percorso di ritorno per il recupero delle auto e la discesa al borgo di Bagnaria, dove si farà conoscenza con il prodotto principe della festa, la ciliegia. Oltre a poter gustare ed acquistare il prodotto a km 0 nel mercato ortofrutticolo di Bagnaria sarà possibile assaggiare i famosi “duroni” cucinati in un gustoso risotto accompagnato da vini dell’Oltrepò Pavese.
Dopo pranzo effettueremo la visita guidata del borgo antico arroccato su un promontario dominante lo Staffora, alla scoperta della storia medievale di Bagnaria, antico feudo dei Malaspina, dominatori delle vie commerciali tra il porto di Genova e la citta di Pavia. Saranno visitate le vestigia dell’antica rocca, parte della cerchia muraria e gli interni di palazzo Malaspina.

Quote individuali di partecipazione, comprensivi di passeggiata, risottata e visita del borgo: 20 Euro adulti, 5 Euro bambini sotto i 10 anni (questi ultimi partecipano sotto la diretta responsabilità dei loro accompagnatori maggiorenni)

Coloro che non volessero partecipare alla passeggiata al castelliere ligure avranno comunque la possibilità di effettuare la visita guidata del borgo medievale di Bagnaria con uno dei due tour in partenza alle ore 11:30 e alle ore 15:00, richiedendo il voucher per la visita guidata presso la postazione della pro-loco di Bagnaria nella piazza del mercato ortofrutticolo.

Per la passeggiata a Guardamonte è richiesta la prenotazione possibilmente entro sabato 17 maggio.

INFO E PRENOTAZIONI PRESSO:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale
Tel. 349-5567762 (Andrea) / 347-5894890 (Mirella)
E-mail: calyx_pv@alice.it
www.calyxturismo.blogspot.it



Nessun commento: