sabato 5 agosto 2017

RIPARTONO LE ATTIVITA' CALYX A SETTEMBRE CON TANTE CAMMINATE ALL' INSEGNA DELLA NATURA E DEL GUSTO


MERENDA DI FINE ESTATE SULLE COLLINE DELL’ OLTREPO PAVESE

CAMMINATA NATURALISTICA IN OLTREPO’ PAVESE CON PIC NIC PANORAMICO A BASE DI PRODOTTI TIPICI, SPECIALITA’ DELLA VALLE STAFFORA E VINI LOCALI




DOMENICA 3 SETTEMBRE 2017
Ritrovo ore 14:00 presso borgo di Nazzano
Via San rocco 2, Nazzano, Rivanazzano Terme (PV)

Proprio come nell’armadio delle Cronache di Narnia,  esistono in Oltrepò Pavese , a poca distanza dalle principali arterie di comunicazione, luoghi magici e segreti dove  alberi, animali, paesaggio e geologia concorrono a creare una dimensione incantata  e fuori dal tempo, in cui sembra davvero possibile toccare quello che i Romantici definivano l’Infinito. Uno di questi luoghi è sicuramente quello attraversato dal Sentiero dei Castagni Secolari, un percorso che si snoda sul crinale tra la valle del torrente Staffora e quella del Rile, poco al di sopra del borgo medievale di Nazzano.


Lungo questo sentiero, l’associazione Calyx organizza per domenica 3 Settembre un’ escursione naturalistica  immersa in un paesaggio rurale d’altri tempi,  dove piccoli borghi contadini, con le classiche case in sasso si alternano  a zone di bosco incontaminato e a piani panoramici con vista a 360 gradi su Alpi ed Appennini. L’itinerario permetterà  l’osservazione di formazioni geologiche particolari, come l’orrido di Cadezzano ed il geosito di Gomo, nonché la scoperta delle essenze vegetali che compongono i variegati boschi della zona. Lungo il percorso sarà inoltre possibile studiare numerose specie di uccelli, ascoltandone i richiami ed osservandone il volo.


A metà strada,  in zona panoramica, si sosterà per una lettura del paesaggio e per un’ abbonadante  merenda sul prato a base di prodotti tipici, ricette della Valle Staffora e vini locali a cura dall’organizzazione. L’escursione, guidata da una guida locale specializzata in eco-turismo, si svolgerà su strada sterrata. La distanza totale da percorrere è di circa 6 chilometri, metà in salita e metà in discesa, con un dislivello di 200 m.


Sono necessarie calzature da trekking e una buona riserva di acqua. Il ritrovo è previsto per le ore 14.00 in Via San Rocco 2 nel borgo di Nazzano per poi trasferirsi in gruppo in auto al punto di inizio della camminata. Il rientro è previsto per le 18.30.
IL COSTO E’ DI 15 € A PERSONA, 8 € PER I BAMBINI SOTTO GLI 8 ANNI
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 2 SETTEMBRE
INFO E PRENOTAZIONI:
Telefono  349-5567762 (Andrea)



-------------------------------------------





DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017
Ritrovo ore 10:00 a Ponte Nizza in Via Italo Pietra davanti alla stazione dell’ex Ferrovia Voghera-Varzi
Ponte Nizza (PV)

Questa escursione tra rigogliosi boschi di quercia e castagno porterà alla scoperta dell’affascinante ambiente che circonda l’abbazia medievale di S. Alberto di Butrio situata a 500 m. di altezza, in posizione panoramica sopra il rio Begna, un affluente del torrente Nizza. L’eremo è famoso per il suo ciclo di affreschi quattrocenteschi splendidamente conservati, ma anche per il mistero che circonda il suo ruolo all’interno del potente marchesato dei Malaspina.


Certo è che il luogo era così strategico  da essere protetto da ben due castelli. Delle due rocche oggi solo quella di Pizzocorno conserva ancora strutture identificabili lungo la cosiddetta Strada Romana o del Barbarossa a ricordo del passaggio dell’imperatore fuggiasco per questi luoghi. L’opera del monastero è stata fondamentale anche per il patrimonio gastronomico dell’Oltrepò Pavese conservando e sviluppando produzioni che vanno dai formaggi vaccini e caprini alle conserve di frutta, dal miele alle castagne fino alle erbe selvatiche per uso farmaceutico e culinario.



L’atmosfera incantata del luogo è tangibile anche nel percorso che scende a valle lungo il rio Begna, dove fenomeni erosivi hanno dato origine ad una specie di piccolo canyon con  grotte ed anfratti che avevano ospitato S. Alberto ed i suoi confratelli prima della fondazione del convento.

Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 10:00 a Ponte Nizza (PV) in Via Italo Pietra davanti alla stazione dell’ex Ferrovia Voghera-Varzi per poi spostarsi in macchina in gruppo sotto la guida degli accompagnatori fino al punto di inizio della passeggiata. Quest’ultima percorrerà la mulattiera del Barbarossa e tratti del canyon del Begna restando in prevalenza tra i boschi.



All’eremo di S. Alberto si effettuerà la visita guidata degli interni e si pranzerà con prodotti e specialità locali a tema.
La passeggiata si concluderà verso le ore 17:00 al punto di partenza.
Grado di difficoltà: medio-facile. Lunghezza totale 8  km. circa. Sono richieste scarpe da trekking e scorta d’acqua da utilizzare durante il percorso.



IL COSTO E’ DI 25 € A PERSONA, 15 € PER I BAMBINI AL DI SOTTO DEGLI 8 ANNI

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO IL POMERIGGIO DI SABATO 9 SETTEMBRE 2017

Per informazioni sul menù, percorso e modalità di partecipazione consultare il sito: www.calyxturismo.blogspot.it
oppure contattare:

Ass. Calyx, Tel. 3475894890 (Mirella ) oppure 3495567762 (Andrea), e-mail: calyxturismo@gmail.com





------------------------------------------------------------------------


SAPORI SUI SENTIERI DI SAN PONZO

Passeggiata con merenda tra natura, leggende e prodotti tipici del Monte Vallassa




DOMENICA 17 SETTEMBRE 2017
Ritrovo ore 14:30, Via San Ponzina, San Ponzo Semola
PONTE NIZZA (PV)

Facile anello con una prima parte in leggera salita tra i boschi del monte Vallassa ed una seconda parte panoramica in discesa tra i frutteti alla scoperta dei luoghi legati a questo misterioso eremita medievale, la cui figura è circondata da numerose leggende riguardanti perfino la sua alimentazione ed i prodotti naturali e tradizionali di questa zona.

La partenza della passeggiata è prevista per le ore 14:30 di fronte alla pieve medievale dove sono conservate le reliquie del santo.


Dopo la visita guidata della chiesa, ci si trasferirà al vicino caseificio Verardo, una piccola azienda artigianale che ha ripreso l’allevamento delle razze di ovini, bovini e suini un tempo tipiche del territorio ed ora in via di estinzione, allo scopo di produrre salumi e formaggi secondo le antiche tradizioni.
Dopo un breve tour delle strutture, si partirà in compagnia di esperti di natura e storia locale per una passeggiata ad anello che avrà come prima tappa il piccolo borgo medievale che dalle case in sasso, per poi inoltrarsi lungo i sentieri boschivi del Monte Vallassa, uno dei siti fossiliferi ed archeologici più importanti dell’Oltrepò Pavese.


Attraverso boschi secolari che forniranno l’occasione di osservare numerose specie vegetali autoctone e tracce della copiosa fauna locale, si arriverà alla zona in cui la roccia arenaria è stata scavata dagli agenti atmosferici, formando le grotte in cui fu rinvenuto il corpo dell’eremita Ponzo. Qui scopriremo le leggende che circondano la figura del santo e come sia possibile sopravvivere in questi luoghi nutrendosi dei prodotti reperibili in natura. Dopo il pic nic a base di prodotti tipici, vini della zona,  specialità locali ed acqua di sorgente sul tema delle leggende di S. Ponzo, si ridiscenderà al punto di partenza attraverso un pittoresco paesaggio di prati e frutteti con scorci panoramici sulle vette appenniniche della Valle Staffora.
L’arrivo è previsto per le ore 18:00 circa.



Sono necessari borraccia con acqua per il percorso nonché abbigliamento e calzature adeguati ad un’escursione campestre.

La quota di partecipazione, inclusa la merenda è di 20 Euro per gli adulti e di 10 Euro per i bambini fino a 8 anni.

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO SABATO 16 SETTEMBRE 2017.

Per informazioni sulle modalità di partecipazione contattare:
CALYX ASS. RICR. CULTURALE
E-mail: calyxturismo@gmail.com
Tel. 349-5567762 (Andrea) oppure 347-5894890 (Mirella)





Nessun commento: