venerdì 4 gennaio 2019

A FEBBRAIO INCOMINCIANO I "GASTRO-TREKKING" E GLI APPUNTAMENTI CON " IMPARA L' ARTE E... NON METTERLA DA PARTE


PROGRAMMA
FEBBRAIO 2019


“GASTRO – TREKKING”
 LE GROTTE DI SAN PONZO E IL  MONTE VALLASSA
TREKKING NATURALISTICO SULLE ALTE COLLINE DELL’OLTREPO’ PAVESE E COLLI TORTONESI, CON DEGUSTAZIONE IN ZONA PANORAMICA DI PRODOTTI TIPICI


DOMENICA 3 FEBBRAIO 2019
Ritrovo ore 9:45 presso Via San Ponzina,
San Ponzo Semola, PONTE NIZZA (PV)

Domenica 3 Febbraio si parte con il primo di una serie di “GASTRO-TREKKING “che ci porteranno alla scoperta di meravigliosi itinerari naturalistici in Oltrepo’ Pavese e Val Curone, senza però trascurare la ricchezza di questi territori anche dal punto di vista eno–gastronomico.

La partenza è fissata per le 10:00 dal borgo di San Ponzo, il caratteristico borgo medievale dalle case in sasso, per poi partire lungo i sentieri boschivi in direzione delle grotte, uno dei siti fossiliferi più importanti dell’Oltrepò Pavese.

IL BORGO DI SAN PONZO


Attraverseremo boschi secolari di castagno che forniranno l’occasione di osservare l’ecosistema “castagneto”, fino ad arrivare alla zona in cui la roccia arenaria è stata scavata dagli agenti atmosferici, formando le grotte in cui fu rinvenuto il corpo dell’eremita Ponzo. I piu coraggiosi potranno scalare la roccia ed entrare dentro le grotte.

GROTTE DI SAN PONZO


CASTAGNO SECOLARE


Il sentiero prosegue in salita verso il Monte Vallassa, punto più alto di questo trekking, tra boschi di quercia e carpini, arrivando ad una terrazza panoramica naturale dalla quale si gode una vista mozzafiato sulla Valle Staffora e alto Appennino. Proprio sul Monte Vallassa è posto l’importante sito archeologico di Guardamonte, nel quale oltre ai resti di un castelliere ligure sono stati ritrovati reperti che indicano l’antichissima origine della vocazione agricola e commerciale di queste zone. Qui sosteremo per una degustazione di prodotti tipici delle Valli Staffora e Curone.

PANORAMA DA GUARDAMONTE


PRODOTTI TIPICI DELLA VALLE


Una volta fatto scorta di energie si riparte per la seconda parte di anello in discesa. Avremo l’occasione di visitare un secondo sito fossilifero in zona Guardamonte. 

SITO FOSSILIFERO


Per tutto il sentiero di ritorno sarà possibile con un po’ di fortuna osservare i numerosi caprioli e daini che vivono in queste zone. Possibile anche osservare le tracce del lupo che ormai popola il nostro territorio in maniera importante.

DAINO

Il percorso ha una lunghezza di 7 km ed un livello di difficoltà E (escursionistico) e richiede un sufficiente allenamento a camminate in montagna. L’escursione durerà circa 6 ore (pausa degustazione e spiegazioni   comprese) e si svolge quasi interamente su sentieri sterrati, con un dislivello positivo di 450 metri. L’equipaggiamento richiesto è costituito da scarponi o calzature da trekking, bastoncini da trekking, giacca antivento e scorta di acqua per tutta la giornata. Il rientro alle macchine è previsto per le 16.00 circa. In caso di maltempo la camminata verrà annullata.
Il costo è di 15 € a persona. Nella quota è compresa la guida naturalistica con spiegazioni e la degustazione di prodotti tipici. Prenotazione obbligatoria entro le 0re 16:00 di Sabato 2 Febbraio.

Per informazioni e prenotazioni:

Ass. Calyx; E-mail:calyxturismo@gmail.com
Tel/whatsapp 3495567762 (Andrea)
URL http://www.calyxturismo.blogspot.it
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo

PANORAMA VALLE STAFFORA



-------------------------------------------------------------------------




“IMPARA L’ ARTE E…NON METTERLA DA PARTE”
VETRO E PAESAGGI MAGICI A MORNICO LOSANA



DOMENICA 10 FEBBRAIO 2019
Ritrovo ore 10:00 davanti al municipio
 di Mornico Losana (PV)
 (Coordinate Google 45.009907-9.206251)



Non di solo pane vive l’uomo… e anche nell’ enogastronomico Oltrepo sta lentamente ricomparendo, una specie andata praticamente estinta nei due secoli scorsi, quella dell’artigiano-artista, la cui opera andava di pari passo ed in alcuni casi era interconnessa al mondo agricolo.

Impara l’arte e …. non metterla da parte è una serie di incontri che permetteranno di scoprire laboratori e botteghe artigiane inserite in ambienti di particolare fascino dell’Oltrepo Pavese in cui, dopo brevi passeggiate introduttive, i partecipanti potranno cimentarsi in alcune arti tradizionali rivisitate in chiave moderna da maestri locali.

CASTELLO DI MORNICO


Il primo di questi eventi riguarderà l’arte vetraria e si svolgerà a Mornico Losana, caratteristico borgo medievale arroccato a 300 metri di altezza intorno ad un bel castello fondato dai Belcredi nel XII secolo e poi restaurato nel Novecento secondo lo stile Neogotico.

VISTA SU MORNICO 


Durante una breve passeggiata in compagnia di due guide locali sarà possibile conoscere la storia della località e le sue caratteristiche ambientali cosa che servirà da base e ispirazione per il laboratorio vetrario successivo.

PASSEGGIATA TRA LE VIGNE

Verso l’ora di pranzo si verrà accolti nella casa-laboratorio dell’artista Lilia Siccardi dove ci sarà un rinfresco leggero a base di prodotti tipici durante il quale si farà conoscenza con il maestro prima di passare all’esperienza di bottega vera e propria. Dopo aver osservato l’artista all’opera sarà infatti possibile imparare i rudimenti del mestiere e cimentarsi nella creazione di un oggetto di vetro personalizzato che potrà essere portato a casa come ricordo della giornata.

L’ inizio delle attività è previsto per le 10:30 e si concluderanno verso le ore 16:30 circa.

E’ gradita per motivi organizzativi la prenotazione possibilmente entro Venerdi 8 febbraio 2019.

Quota individuale di partecipazione inclusiva di tutte le attività descritte e oggetto creato: 60 € da versare al ritrovo il giorno stesso dell’incontro.

Per informazioni e prenotazioni:

Ass. Calyx
E-mail:calyxturismo@gmail.com
tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo

PANORAMA DA MORNICO LOSANA


----------------------------------------------------------



 “IMPARA L’ ARTE E…NON METTERLA DA PARTE”
DALL’ ARGILLA ALLA CERAMICA
NEL BORGO MEDIEVALE DI VARZI



DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019
Ritrovo ore 10:15 di fronte all’ufficio
turistico di Piazza della Fiera
 Varzi (PV)
C’è stato un tempo in cui l’Oltrepo viveva non solo sulla sua rinomata produzione di cereali e di vino, ma di un altro prodotto che la terra gli ha fornito in abbondanza: l'argilla. Alcune belle fornaci della seconda metà dell'Ottocento, ricordano ancora che l’industria dei mattoni qui è stata una vera potenza. Al contrario, è caduto totalmente nell’oblio il fatto che l’argilla bianca ai piedi delle nostre colline ha alimentato tra XIII e XVIII secolo una delle tradizioni ceramiche più importanti del Nord Italia.

IN LABORATORIO

È a Varzi, borgo medievale dell’alta Valle Staffora che conserva ancora un vicolo “della Maiolica” che si terrà la nostra giornata dedicata alla riscoperta dell’arte ceramica nel nostro territorio. La giornata si aprirà con una breve escursione in natura che permetterà di comprendere le caratteristiche geologiche del territorio ed i suoi legami con le materie prime impiegate negli impasti.

TORRENTE STAFFORA

Seguirà una visita guidata del centro storico, importante luogo di sosta e commerci sulla Via del Sale pavese che collegava la Città dalle Cento Torri al Mar Ligure. Dopo un pranzo leggero a base dei noti salumi e altre specialità locali, incontreremo la ceramista Elena Villetti che ci ospiterà nel suo bellissimo Spazio-Lena, bottega-laboratorio nel cuore del borgo antico, permettendoci di mettere “le mani in pasta” con una lezione pratica durante la quale creeremo un oggetto personalizzato.
Il ritrovo è per le ore 10:15 di fronte all’ufficio turistico di Piazza della Fiera a Varzi (PV). Le attività si concluderanno verso le ore 17:00 circa.


BORGO DI VARZI

L’attività è soggetta a prenotazione possibilmente entro giovedì 14 febbraio 2019 e ad adesione all’associazione (L’iscrizione è ottenibile anche il giorno stesso dell’evento). I posti sono limitati quindi la prenotazione è consigliata.

Quota individuale di partecipazione inclusiva di iscrizione e tutte le attività descritte + oggetto creato (che verrà spedito a domicilio dopo cottura): 60 Euro da versare in contanti al ritrovo il giorno stesso dell’incontro.

Per informazioni e prenotazioni:
Ass. Calyx
E-mail:calyxturismo@gmail.com
tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo




----------------------------------------------------------------




 “IMPARA L’ ARTE E… NON METTERLA DA PARTE”
INTRECCI DI UOMINI
E TERRITORIO
IL SALICE DELLE VIGNE
SULLE COLLINE DI GODIASCO



DOMENICA 24 FEBBRAIO 2019
Ritrovo 0re 10:00 presso Cascina Costanza
Alta Collina 1, Godiasco-Salice Terme (PV)

Fra le piante non alimentari utili all’uomo un posto d’onore spetta al salice. Nel nostro territorio questo silenzioso amico ha retto le rive franose dei fossi, segnato confini, prestato i suoi rami resistenti e flessibili per fabbricare cesti per la raccolta dei prodotti della terra o come spago di campagna per legare i tralci delle viti o le cataste di legna.
VIMINI

Con l’avvento della plastica e dei manufatti d’importazione a basso prezzo il salice e l’arte del suo utilizzo sono stati dimenticati con grave pericolo di scomparsa per un albero che ha caratterizza il paesaggio delle nostre colline.
Le attivita’ si apriranno con una passeggiata panoramica in natura alla scoperta degli esemplari di salice superstiti, a cui seguira’ una lezione di raccolta dei rami e di utilizzo come legatura dei tralci in vigna. Dopo un pranzo leggero a base di prodotti locali a Cascina Costanza, si potranno sperimentare le tecniche base di intreccio per creare un semplice oggetto a ricordo dell’esperienza

CASCINA COSTANZA


Il costo della giornata è di 45 € a persona.

L’attività è soggetta a prenotazione possibilmente entro Venerdi 22 febbraio 2019. I posti sono limitati quindi la prenotazione è consigliata.


Per informazioni e prenotazioni:

Ass. Calyx; E-mail:calyxturismo@gmail.com
Tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo

SALICE DEL VIMINI

PRODOTTI TIPICI



Nessun commento: