lunedì 6 agosto 2018

SI RIPARTE ALLA GRANDE A SETTEMBRE CON TANTE BELLE ESCURSIONI GOLOSE IN OLTREPO PAVESE E COLLI TORTONESI!



IL SENTIERO DEL TIMO SELVATICO ALLA ANNUALE FESTA DEL MONTEBORE
Trekking storico-naturalistico tra le montagne del formaggio della Gioconda


DOMENICA 2 SETTEMBRE 2018
Ritrovo ore 10:00 presso Costa di Montebore, strada provinciale 123,  Dernice (AL)


Il Montebore fu il solo formaggio del Ducato di Milano a venir servito al pranzo di nozze tra Gian Galeazzo Sforza e di Isabella d’Aragona, la futura Monna Lisa.
Si tratta di un prodotto particolare che prende forma, nome e sapore da un luogo ben preciso sui crinali della Val Borbera, in quella parte dell’Appennino Piemontese caratterizzato da un ambiente naturale e culturale dai forti tratti liguri.


Per scoprire il profondo legame di questo formaggio con il suo territorio di produzione, in occasione della annuale Festa del Montebore abbiamo organizzato una camminata di media montagna di grande interesse paesaggistico durante la quale sarà possibile scoprire la peculiare geologia e vegetazione del luogo insieme agli eventi che ne hanno condizionato la storia.
L’itinerario dell’escursione di circa 6 km. totali e con un dislivello totale di 200 m. prevede un primo tratto in salita tra boschi naturali di castagni e roverelle dalla Costa di Montebore fino al crinale compreso tra la vetta arenacea del monte Barillaro (804m.) e quella del Monte Gavasa, da cui si apre una splendida vista sia sulla Valle del Borbera sia sulle vette del Gruppo dell’Antola che sulla rocca di Montebore e il suggestivo borgo Adorno.


In questo tratto elevato dalle particolari caratteristiche pedoclimatiche è possibile ammirare una peculiarità botanica costituita da una vasta crescita di timo selvatico,  pianta aromatica che normalmente è presente solo in zone dal clima decisamente più mediterraneo. Gli abitanti del posto la ricordano ancora come parte della dieta seguita dagli ovini allevati quassù allo stato brado che attribuiva al loro latte e quindi al Montebore un sapore distintivo.


Suggestivi passaggi tra pareti di conglomerato e zone calanchive caratterizzeranno invece la discesa alla località Parogna dove sarà stato allestito il percorso gastronomico della Festa del Montebore e sarà possibile pranzare a base di assaggi del territorio.
Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 10:00 alla Costa di Montebore presso i prati riservati a parcheggio della Festa in strada provinciale 123, comune di Dernice (AL).
L’attività si concluderà verso le ore 12:30 all’area della Festa del Montebore.


La quota di partecipazione è di 15 Euro a persona e non include degustazioni, ma solo l’escursione in compagnia di guide ambientali dell’Associazione Calyx.
Tesseramento e versamento della quota di partecipazione avverranno alla partenza il giorno stesso dell’escursione.
La partecipazione è soggetta a prenotazione entro le ore 12:00 del 1 settembre.

Per informazioni e prenotazioni:
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
URL http://www.calyxturismo.blogspot.it
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo





 ------------------------------------------


MERENDA DI FINE ESTATE SULLE COLLINE DELL’ OLTREPO PAVESE
CAMMINATA NATURALISTICA IN OLTREPO’ PAVESE CON PIC NIC PANORAMICO A BASE DI PRODOTTI TIPICI, SPECIALITA’ DELLA VALLE STAFFORA E VINI LOCALI


DOMENICA 9 SETTEMBRE 2018
Ritrovo ore 14:00 presso località BUSCOFA’
Proprio come nell’armadio delle Cronache di Narnia,  esistono in Oltrepò Pavese , a poca distanza dalle principali arterie di comunicazione, luoghi magici e segreti dove  alberi, animali, paesaggio e geologia concorrono a creare una dimensione incantata  e fuori dal tempo, in cui sembra davvero possibile toccare quello che i Romantici definivano l’Infinito. Uno di questi luoghi è sicuramente quello attraversato dal Sentiero dei Castagni Secolari, un percorso che si snoda sul crinale tra la valle del torrente Staffora e quella del Rile, poco al di sopra del borgo medievale di Nazzano.


Lungo questo sentiero, l’associazione Calyx organizza per domenica 9 Settembre un’ escursione naturalistica  immersa in un paesaggio rurale d’altri tempi,  dove piccoli borghi contadini, con le classiche case in sasso si alternano  a zone di bosco incontaminato e a piani panoramici con vista a 360 gradi su Alpi ed Appennini. L’itinerario permetterà  l’osservazione di formazioni geologiche particolari, come l’orrido di Cadezzano ed il geosito di Gomo, nonché la scoperta delle essenze vegetali che compongono i variegati boschi della zona. Lungo il percorso sarà inoltre possibile osservare le impronta di molti ungulati presenti nel territorio e studiare numerose specie di uccelli, ascoltandone i richiami ed osservandone il volo.


A metà strada,  in zona panoramica, si sosterà per una lettura del paesaggio e per un’ abbonadante  merenda sul prato a base di prodotti tipici, ricette della Valle Staffora e vini locali a cura dall’organizzazione. L’escursione, guidata da una guida locale specializzata in ecoturismo, si svolgerà su strada sterrata. La distanza totale da percorrere è di circa 6 chilometri, metà in salita e metà in discesa, con un dislivello di 200 m.


Sono necessarie calzature da trekking e una buona riserva di acqua. Il ritrovo è previsto per le ore 14.00 in località Buscofa, Via San Rocco 2, 27055 Comune di Rivanazzano Terme. Il rientro alle macchine è previsto per le 18.00.
IL COSTO E’ DI 15 € A PERSONA, 8 € PER I BAMBINI SOTTO GLI 8 ANNI, GRATIS PER I BAMBINI SOTTO I 4 ANNI. SCONTI PER GRUPPI SUPERIORE ALLE 10 UNITA’
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO LE ORE 16:00 DI SABATO 8 SETTEMBRE
Per informazioni e prenotazioni:
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea)





--------------------------------------------------------

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2018

CALYX ALLA TENUTA MONTELIO
VISITE STORICHE IN OCCASIONE DI CANTINE APERTE IN VENDEMMIA


In occasione di cantine aperte la nostra guida Mirella sarà presente con lo stand dell’ associazione per presentarvi le nostre iniziative di fine anno e avrà piacere di accompagnarvi alla scoperta della Tenuta Montelio. Possibilità di degustazione vini e prodotti tipici

Per informazioni e prenotazioni:
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
tel/whatsapp 3475894890 (Mirella)
URL http://www.calyxturismo.blogspot.it

Pagina Facebook: Calyx Turismo

------------------------------------------------------------------


CAMMINATA GOLOSA ALL’EREMO DI S. ALBERTO
Escursione tra natura, storia e leggenda alla scoperta delle specialità gastronomiche di origine monastica




DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018
Ritrovo ore 10:00 a Ponte Nizza in Via Italo Pietra
davanti alla stazione dell’ex Ferrovia Voghera-Varzi
Ponte Nizza (PV)



Questa escursione tra la rigogliosa natura dell’ Oltrepò Pavese collinare, ci porterà alla scoperta dell’affascinante ambiente che circonda l’abbazia medievale di S. Alberto di Butrio situata a 500 m. di altezza, in posizione panoramica sopra il rio Begna, un affluente del torrente Nizza. L’eremo è famoso per il suo ciclo di affreschi quattrocenteschi splendidamente conservati, ma anche per il mistero che circonda il suo ruolo all’interno del potente marchesato dei Malaspina.


Certo è che il luogo era così strategico  da essere protetto da ben due castelli. Delle due rocche oggi solo quella di Pizzocorno conserva ancora strutture identificabili lungo la cosiddetta Strada Romana o del Barbarossa a ricordo del passaggio dell’imperatore fuggiasco per questi luoghi.


L’opera del monastero è stata fondamentale anche per il patrimonio gastronomico dell’Oltrepò Pavese conservando e sviluppando produzioni che vanno dai formaggi vaccini e caprini alle conserve di frutta, dal miele alle castagne fino alle erbe selvatiche per uso farmaceutico e culinario.


Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 10:00 a Ponte Nizza (PV) in Via Italo Pietra davanti alla stazione dell’ex Ferrovia Voghera-Varzi per poi spostarsi in macchina in gruppo sotto la guida degli accompagnatori fino al punto di inizio della passeggiata. Quest’ultima percorrerà la mulattiera del Barbarossa e tratti del canyon del Begna restando in prevalenza tra i boschi misti di quercia e carpino e tra bellissimi castagneti secolari. Sarà anche possibile osservare numerose tracce di animali selvatici e capire come le colline dell’ Oltrepò Pavese siano ricche di biodiversità e rifugio di tante specie animali.
All’eremo di S. Alberto si effettuerà la visita guidata degli interni e si pranzerà  con prodotti locali  e specialità gastronomiche di origine monastica, il tutto innaffiato da vini locali.


L’atmosfera incantata del luogo è tangibile anche nel percorso di ritorno che scende a valle lungo il rio Begna, dove fenomeni erosivi hanno dato origine ad una specie di piccolo canyon con  grotte ed anfratti che avevano ospitato S. Alberto ed i suoi confratelli prima della fondazione del convento.
La camminata si concluderà verso le ore 16:30 al punto di partenza.
Grado di difficoltà: medio-facile. Lunghezza totale 8  km. circa. Sono richieste scarpe da trekking e scorta d’acqua da utilizzare durante il percorso.



IL COSTO E’ DI 30 € A PERSONA, 15 € PER I BAMBINI AL DI SOTTO DEGLI 8 ANNI, GRATIS PER I BAMBINI SOTTO I 4 ANNI. SCONTI PER I GRUPPI SUPERIORI ALLE 10 UNITA’.

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO IL POMERIGGIO DI SABATO 22 SETTEMBRE 2018

Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo



----------------------------------------------------------




SAPORI E NATURA ALLA CORTE DEI MALASPINA
Escursione guidata alla scoperta del Salame di Varzi e delle specialita’ mulattiere della Valle Staffora, con visita della rocca di Oramala e del borgo medievale di Varzi, pranzo a buffet presso un salumificio storico del borgo




DOMENICA 30 SETTEMBRE 2018
Ritrovo ore 10:15 presso ingresso della Rocca di Oramala
(Comune di Val di Nizza – PV)
Strada Provinciale 155,Varzi PV
Coordinate Google: 44.850214, 9.190895

L’itinerario dell’escursione ripercorrerà idealmente la storia dei Malaspina, la famiglia marchionale che fu l’artefice e la custode dell’incrocio di saperi, sapori e tradizioni che ancor oggi costituisce la peculiarità di questo territorio.


Dopo la visita guidata della rocca di Oramala, culla dei Malaspina, posta a circa 700 m. di altezza si scenderà a piedi al borgo di Varzi attraverso un percorso panoramico della durata di circa 1 ora, nel quale prati e piccole realtà agricole si alternano a boschi misti di castagni, querce carpini e frassini in cui è ancora possibile scorgere caprioli e cavalli al pascolo.


Giunti a Varzi andremo “a lezione di salame” nella suggestiva sede storica di un noto salumificio locale collocata in un antico magazzino mercantile che si affaccia sul camminamento delle mura trecentesche del borgo. Conosceremo così il prodotto simbolo della località e del potere mercantile dei Malaspina e lo degusteremo insieme ad altre specialità legate alla storia di Varzi.

Dopo questo pranzo a buffet (vedi menù a piè pagina), effettueremo una visita guidata del borgo nel quale dal 1275 i Malaspina collocarono la sede dirigenziale del loro potente marchesato, trasformandolo in una ricca cittadina dedicata ai commerci, all’artigianato ed ai servizi dedicati al transito di merci e di persone tra la Pianura Padana ed il mar Ligure. Il grazioso centro che deve il proprio fascino al fatto di essere uno dei rari esempi italiani di borgo ad ordini di portici sovrapposti e di conservare intatto il proprio impianto medievale. L’atmosfera è particolare perché pur essendo in pieno Appennino, grazie ai colori delle case e al clima si ha l’impressione di essere in un borgo della costa ligure.




Le attività si concluderanno intorno alle ore 16:30 nel borgo di Varzi.
Per il recupero delle auto alla rocca di Oramala metteremo a disposizione un servizio di navetta per il trasporto dei soli conducenti che dovranno poi ridiscendere a Varzi per il recupero dei loro passeggeri. Per i camminatori più incalliti sarà possibile ritornare autonomamente a piedi alla rocca seguendo la strada asfaltata che la collega Varzi con un percorso in salita della durata di circa un’ora.



Il percorso dalla rocca di Oramala a Varzi è interamente in discesa e non presenta nessuna difficoltà tecnica.
Sono comunque necessarie calzature comode da passeggiata con suola antiscivolo e scorta d’ acqua.

IL COSTO E’ DI 35 € A PERSONA, 15 € PER I BAMBINI AL DI SOTTO DEGLI 8 ANNI, GRATIS PER I BAMBINI SOTTO I 4 ANNI. SCONTI PER I GRUPPI SUPERIORI ALLE 10 UNITA’.

L’attività è a numero chiuso e pertanto è richiesta la prenotazione possibilmente entro Sabato  29 Settembre 2018

Per informazioni e prenotazioni:
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo





sabato 4 agosto 2018

AD OTTOBRE APPUNTAMENTI COI GRANDI SPUMANTI DELL' OLTREPO E CON LE SAGRE DI PAESE


GLI SPUMANTI DEL
CASTELLO DAL VERME
Escursione storico-naturalistica con pranzo a buffet e  degustazione dedicata alle bollicine dell’Azienda Agricola Torre degli Alberi



DOMENICA 7 OTTOBRE 2018
Ritrovo ore 10:00 a Torre Degli Alberi, Strada Privata Dal Verme - 27040 Ruino (PV)
Coordinate Google 44.901359.22868

Una torre trecentesca sulla cima di un poggio circondato da un paesaggio molto British, con tanto di bosco, prati e laghetto. Sullo sfondo il paesaggio incontaminato delle vette appenniniche.
Sarà questo il contesto della passeggiata storico-naturalistica con degustazione dedicata all’ultima sfida intrapresa da Camillo Dal Verme e da suo figlio Giacomo nella loro centenaria tenuta di Torre degli Alberi, posta a 500 metri di altezza sulle colline dell’Alto Oltrepò Pavese.


I Dal Verme infatti, con l’intraprendenza che aveva già contraddistinto i loro avi, condottieri al servizio dei Visconti, hanno recentemente aggiunto alla loro storica attività di allevatori quella di produttori di spumanti biologici di alta qualità, ricavati da 4 ettari di vigna interamente a Pinot Nero impiantati su terreni in precedenza riservati al pascolo.


La passeggiata seguirà un bel percorso ad anello che snodandosi in saliscendi intorno alla tenuta alterna zone di bosco misto a tratti aperti sul bel paesaggio della zona consentendo di illustrare il clima, le caratteristiche naturali dell’ambiente e le tecniche agronomiche che creano già in vigna le basi per vini dalle inconfondibili note floreali e dalla gradevole dotazione acidula.


L’osservazione del paesaggio, punteggiato da altri piccoli borghi e castelli, consentirà anche di contestualizzare l’attività dell’azienda all’interno della storia della famiglia Dal Verme che a Torre degli Alberi già nel XV secolo allevava e addestrava cavalli per il proprio esercito.
Le attività si concluderanno nel giardino della dimora Dal Verme, ai piedi della torre che dà il nome alla località, con un pranzo a buffet a base di prodotti tipici e specialità del territorio e degustazione degli spumanti dell’azienda  guidata dai padroni di casa.


Quota di partecipazione inclusiva di iscrizione e di tutto quanto precedentemente descritto e’ di 30 € per gli adulti e di 15 € per i bambini fino a 8 anni. Gratis per i bambini sotto i 4 anni. Sconti per gruppi superiori alle 10 unità.
L’attività è a numero chiuso e richiede la prenotazione possibilmente entro sabato 6 Ottobre. La prenotazione non comporta alcun anticipo pecuniario, ma oltre a facilitare l’organizzazione esterna del rinfresco, serve solo ad acquisire la priorità sui posti disponibili e ad essere avvisati entro il giorno precedente l’evento di eventuali cambiamenti di programma. La quota di iscrizione verrà versata al ritrovo il giorno stesso dell’escursione.
Sono consigliate calzature da escursione leggera, scorta d’acqua per il percorso e spray repellente zanzare.
Per informazioni sulle quote di partecipazione o qualsiasi ulteriore chiarimento contattare:

Calyx Associazione Ricreativa Culturale
Tel. / Whatsapp 347-5894890 (Mirella) 349-5567762 (Andrea)

FB / Instagram:  Calyx Turismo



-------------------------------------------------------------------------

IL SENTIERO DELLE FONTANE
Escursione Storico-naturalistica con pranzo Alla Festa D'autunno di Poggio Ferrato



DOMENICA 14 OTTOBRE 2018
Ritrovo ore 9:45 presso Via Ramniga 5
POGGIO FERRATO (PV)
Poggio Ferrato è un piccolo borgo medievale affacciato a 600 metri di altezza sulla Valle del torrente Nizza, nel cuore delle colline dell’Oltrepò Pavese. Ogni anno, nella seconda domenica di ottobre, i vicoli e le piazzette tra le graziose casette in pietra locale si animano per celebrare con una frequentatissima sagra gastronomica l’arrivo dell’Autunno.


Nella mattinata di domenica 14 ottobre 2018, in occasione della tradizionale Festa d’Autunno, l’associazione Calyx organizza un’escursione guidata ad anello alla scoperta dei bei paesaggi che circondano Poggio Ferrato, caratterizzati da numerosi scorci panoramici dove antiche abitazioni rurali si alternano armoniosamente a boschi, prati ed aree coltivate nei loro caldi colori stagionali.


L’itinerario permetterà  l’osservazione dei vari ecosistemi naturali presenti in questa porzione di Appennino e della particolarità geologica della zona: la ricchezza d’acqua, che da tempo immemore viene sfruttata dagli  abitanti della valle per usi agricoli e domestici attraverso numerose e belle fontane visibili lungo il cammino. Con un po’ di fortuna, sarà anche possibile studiare alcune specie di uccelli, ascoltandone i richiami ed osservandone il volo e forse avvistare qualche capriolo intento a pascolare.


L’area è anche ricca di storia, a metà percorso incontreremo infatti la casa torre di Casarasco appartenuta ai marchesi  Malaspina e legata alla creazione della vicina abbazia medievale di S. Alberto di Butrio.


L’intera escursione verrà effettuata in compagnia di due guide specializzate in eco-turismo e storia locale.
La passeggiata si concluderà alle ore 13:00 circa a Poggio Ferrato, dove i partecipanti potranno pranzare nei punti di ristoro allestiti dagli abitanti del borgo che per l’occasione apriranno le loro corti e giardini. Il menù spazia dalla polenta al sugo di cinghiale o formaggio ai salumi e formaggi locali accompagnati dalle caratteristiche frittelle salate dette schite e sarà possibile concludere in dolcezza con torte casalinghe e caldarroste.


Lungo le vie del borgo saranno inoltre presenti numerose bancarelle di artigianato e prodotti tipici tra le quali si potrà liberamente trascorrere il pomeriggio facendo acquisti.
Il percorso da compiere è di 7 km e si svolgerà in parte su strada sterrata e in parte su asfalto con un dislivello totale di circa 200 m. Sono necessarie calzature da trekking e una riserva di acqua.
Il costo di Partecipazione è di 10 € a persona, 4 € per i bambini sotto gli 8 anni, gratis per i bambini sotto i 4 anni. Sconti per gruppi superiori alle 10 unità.
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO LA SERATA DI SABATO 13 OTTOBRE 2018
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo









domenica 5 novembre 2017

LAST MINUTE CALYX DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017: PASSAGGIANDO CON PELLIZZA


P...ASSAGGIANDO CON PELLIZZA
Escursione naturalistica con pranzo in cascina storica alla scoperta delle campagne che hanno ispirato la pittura dell’autore del Quarto Stato
                            



DOMENICA 12 NOVEMBRE 2017
Ritrovo ore 10:00 presso l’Agriturismo Cascina Cabella, 15052 Casalnoceto (AL)
Coord. Google 44.903968, 8.990623


La camminata si svolgerà nelle campagne e nel borgo di Volpedo, città dove nacque e visse Giuseppe Pellizza, figura di spicco del Divisionismo e autore del famoso “Quarto Stato”.

Il dolce panorama della bassa Val Curone influenzò così profondamente la visione del mondo dell’artista, che una comprensione profonda della sua opera non può prescindere da un “assaggio” di questa terra tra pianura e collina nella quale è ancora possibile riconoscere molte delle vendute da lui immortalate.


Con l’aiuto di guide locali che daranno tutte le informazioni utili per comprendere le caratteristiche del percorso, si camminerà idealmente in compagnia di Pellizza scoprendo natura e sapori del suo mondo contadino lungo un sentiero ad anello di circa 6,5 km che avrà come tappa intermedia il borgo di Volpedo.



L’itinerario avrà inizio alla Cascina Cabella di Casalnoceto, un’antica fattoria in stile piemontese che sorge ai piedi di una collina lungo l’antica via per Volpedo, ricordata da Pellizza nell’olio “La strada per Casalnoceto”. Tra prati a foraggio, alternati a filari di alberi da frutto che da più di duecento anni rappresentano l’eccellenza del territorio, si giungerà all’ingresso di Volpedo. Qui ci immergeremo  nell’atmosfera Ottocentesca del centro scoprendo l’abitazione e lo studio di Pellizza e poi la pieve romanica di San Pietro, i cui affreschi furono trai primi soggetti riprodotti dal pittore, i vicoli medievali, il castello con la sua piazza che fecero da scenario alle più famose opere del pittore, per finire con la visita di un frutteto che illustra le “cultivar” di mele e pere dell’epoca.


Dopo questo viaggio nel tempo, avrà inizio il ritorno a Casalnoceto con un percorso diverso dal precedente, lungo l’itinerario pellizziano della Montà di Bogino, dal titolo del dipinto che ritrae il tratto di sentiero che porta ad punto panoramico da cui è possibile ammirare a 360° il paesaggio circostante. Poco prima dell’arrivo alla Cabella si incontrerà la Chiesa della Fogliata, antico santuario campestre sorto nel luogo di un’apparizione della Madonna e che secondo la tradizione ispirò la vocazione del beato Don Luigi Orione,  fondatore della Piccola Opera della Divina Provvidenza


A conclusione dell’escursione, presso la Cascina Cabella si degusterà un pranzo a base di specialità locali legate ai temi della passeggiata.




  
Il ritrovo è previsto per le ore 10:00 davanti all’ingresso della Cascina Cabella. La passeggiata si concluderà verso le ore 13:00 circa nello stesso punto. Sono necessarie calzature sportive comode. Si consiglia riserva d’acqua per il percorso.

La quota di partecipazione è di 40 Euro a persona, incluso pranzo, visite guidate, ingressi ai monumenti e musei

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE  ENTRO VENERDI’ 10 NOVEMBRE 2017.

INFO: Ass. Calyx, Tel. 347-5894890 (Mirella) oppure 349-5567762 (Andrea), E-mail: calyxturismo@gmail.com