sabato 12 maggio 2018

LAST MINUTE CALYX TURISMO CON LA MANGIALONGA SUI COLLI TORTONESI




MANGIALONGA PANORAMICA SUI COLLI TORTONESI
Escursione storico-naturalistica a tappe di degustazione tra sapori e paesaggi lombardo-piemontesi



20 MAGGIO 2018
Partenza ore 10:00 dal campo sportivo municipale
Loc. San Lorenzo, SP 105, 15050 Pozzolgroppo (AL)

Questa bellissima passeggiata ad anello vi farà scoprire il crinale del castello di Pozzol Groppo, nei Colli Tortonesi. Collocati al centro di quattro regioni diverse: Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Liguria, questi ultimi sono storicamente un incrocio di grande traffico commerciale e di reciproca influenza.
Il nostro percorso unisce gli interessanti aspetti storici della Marca Obertenga al magnifico paesaggio naturale delle colline a cavallo tra la val Curone e la valle Staffora, che alterna campi coltivati, vigneti e frutteti, boschi di roveri e castagni e dal quale in giornate limpide lo sguardo può spaziare fino alle vette alpine. La zona è anche un vero e proprio concentrato di piccole aziende con produzioni agroalimentari di alta qualità. Le guide locali che accompagneranno l’intera escursione provvederanno ad evidenziare ed a spiegare tutti i particolari più importanti del percorso.


Prima tappa “L’affascinante mondo di Costanza, apicoltrice tra i campi di lavanda”
Dopo il ritrovo con le guide si avrà subito un assaggio del bel paesaggio della zona con il primo tratto di passeggiata sul versante piemontese che ci porterà alla Cascina di Costanza, giovane imprenditrice agricola che si dedica alla produzione di miele. Il miele è una delle specialità tradizionali di questo territorio e si distingue per la sua alta qualità legata all’ambiente salubre e alla grande biodiversità che assicura alle api un’ampia varietà di fiori da cui prelevare il nettare. Ad integrare ciò che la natura già offre, la nostra apicoltrice ha realizzato impianti di lavanda per olio essenziale, una produzione che pur non essendo tipica, sta dando grandi risultati grazie alle caratteristiche pedoclimatiche favorevoli a questa cultivar. Costanza ci introdurrà nell’affascinante e complesso mondo delle api, mostrandoci le tecniche di allevamento. Non degusteremo qui i suoi mieli e le sue composte perché’ li assaggeremo in abbinamento ai formaggi dell’Azienda Agricola La Cavarchella tappa successiva della nostra camminata.


Seconda tappa “Tutto cominciò dai lieviti: nel laboratorio di Marco, poeta dei formaggi e non solo”
Un’altra breve passeggiata ci porterà a Ca' d'Andrino, località affacciata sul versante pavese che offre una splendida vista sulla Valle Staffora e sul monte Penice. Qui incontreremo Marco Bernini, più che un produttore caseario, un poeta dei formaggi come lui stesso ama definirsi. Tutta colpa dei lieviti, con i quali Marco ha avuto anni fa un vero e proprio colpo di fulmine. Produttore di birre artigianali per hobby, capisce che con i lieviti si può fare molto altro. Lasciato quindi il mondo della fotografia pubblicitaria, decide di riversare il suo talento artistico nell'invenzione di formaggi da latte vaccino e caprino e nella produzione di un fantastico pane che accompagna alle sue specialità ed ai mieli di Costanza. Non aspettatevi sapori già sentiti, non è un caso che i formaggi della Cavarchella siano ormai sulle tavole dei ristoranti stellati di Milano e del Piemonte. Dopo una degustazione sotto il portico del caseificio, la passeggiata riprenderà verso il castello di Pozzolgroppo per raggiungere attraverso il crinale la Cantina I Carpini.


Terza tappa “Un vignaiolo con un piede il Lombardia e l’altro in Piemonte: merenda con doppia DOC”
L’azienda vitivinicola I Carpini è collocata in un grazioso cascinale in pietra immerso nei vigneti ai piedi del Castello di Pozzol Groppo che dai suoi 520 metri di altezza domina il confine lombardo piemontese. Disponendo di vigneti su entrambe i lati del confine la nostra cantina ha la particolarità di produrre vini sia della zona DOC Oltrepò Pavese che della DOC Colli Tortonesi. L’azienda ha fatto della migliore tradizione vitivinicola il cardine per ottenere un’inedita e moderna interpretazione del vino ottenuto naturalmente dalle varietà autoctone locali coltivate nel pieno rispetto dell'ecosistema. Dopo la visita ai vigneti, verremo condotti in un assaggio di vini in abbinamento a salumi ed altre specialità del territorio, mirato ad evidenziare le differenze tra le varietà regionali e sui risultati dei diversi tipi di affinamento dei vini. Terminata la degustazione, una rilassante camminata sui sentieri di campagna ci riporterà al punto di partenza del percorso. La fine delle attività è prevista per le ore 17:00 circa.


La quota di partecipazione incluse degustazioni è di 35 Euro a persona. Bambini fino a 10 anni 20 Euro.
Data la necessità di approntare prodotti freschi è richiesta la prenotazione, possibilmente entro Sabato 19 maggio.
Per informazioni e prenotazioni:
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo



domenica 6 maggio 2018

LE ESCURSIONI CALYX DI MAGGIO E GIUGNO ALL' INSEGNA DEL GUSTO E DELLA NATURA DELL' OLTREPO PAVESE



GIUSEPPE PELLIZZA E LE CAMPAGNE DI VOLPEDO
In occasione della Festa della Fragola visita guidata del borgo di Volpedo con passeggiata panoramica e merenda a tema alla scoperta delle terre del Quarto Stato


27 MAGGIO 2018
Ritrovo ore 14:45 presso l’Agriturismo Cascina Cabella, 15052 Casalnoceto (AL) Coord. Google 44.903968, 8.990623

In occasione della annuale Festa della Fragola prodotto locale secondo solo alla famosissima Pesca di Volpedo, proponiamo una visita guidata con passeggiata e merenda a tema alla scoperta del borgo e delle campagne che ispirarono il pittore Giuseppe Pellizza, figura di spicco del Divisionismo e autore del famoso “Quarto Stato”.



L’itinerario avrà inizio alla Cascina Cabella di Casalnoceto, un’antica fattoria in stile piemontese che sorge ai piedi di una collina lungo l’antica via per Volpedo, ricordata da Pellizza nell’olio “La strada per Casalnoceto”. Tra prati a foraggio, alternati a filari di alberi da frutto che da più di duecento anni rappresentano l’eccellenza del territorio, si giungerà all’ingresso di Volpedo. Qui ci immergeremo nell’atmosfera Ottocentesca del centro visitando lo studio di del pittore per poi scoprire la pieve medievale, i giardini del castello Malaspina, la piazza ed i vicoli che fecero da scenario alle più famose opere del pittore



Attraverso le proprietà agricole appartenute un tempo alla famiglia del pittore si salirà ad un punto panoramico che domina il paese di Volpedo dove fu dipinta l’opera pellizziana la Montà di Bogino e da qui avrà inizio il ritorno a Casalnoceto tra bei paesaggi aperti passando dall’Oratorio campestre della fogliata, ricordo di un’antica apparizione mariana che pare ispirò la vocazione del santo alessandrino Luigi Orione.



A conclusione dell’escursione, presso la Cascina Cabella si degusterà una abbondante merenda tradizionale a base di specialità locali legate ai temi della giornata.


  
Il ritrovo è previsto per le ore 14:45 davanti all’ingresso della Cascina Cabella. Le attività si concluderanno nello stesso luogo verso le ore 18:00 circa.

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE ALL’ATTIVITA’ POSSIBILMENTE ENTRO VENERDI’ 25 MAGGIO 2018. La quota di iscrizione, comprendente anche la merenda potrà essere invece versata il giorno stesso dell’escursione al momento del ritrovo ed ammonta a 25 Euro per adulto e a 15 Euro per bambino fino a 8 anni


CONTATTI : Ass. Calyx, Tel. 347-5894890 (Mirella) oppure 349-5567762 (Andrea), E-mail: calyxturismo@gmail.com





------------------------------------------------------------------------


TRAMONTO DiVino
Alla cantina Ca’ del Ge’
Panorami al tramonto e vini della costa del vento

  
SABATO 2 GIUGNO 2018
Ritrovo ore 18:30 presso la Cantina Ca’ del Ge’
Frazione Ca'del Ge’, 3, 27040 Montalto Pavese

Il primo appuntamento per la rassegna Tramonti Di…Vini è previsto a Montalto Pavese presso la cantina Ca’ del Ge’. Situata in uno dei vertici del triangolo del Riesling, questa tenuta offre panorami mozzafiato e una meravigliosa vista sul castello di Montalto, uno dei più grandi e  meglio conservati manieri della Lombardia che dai suoi 500 metri di altezza domina l’abitato.



In questa prima uscita sarà il legame fra natura, terra e vite a farla da padrone:  una suggestiva e panoramica passeggiata fino alla Costa del Vento, che appunto per la sua particolare esposizione è caratterizzata da una vasta prateria quasi totamente priva di specie arboree. 


Durante il percorso una guida esperta del territorio ci descriverà  flora e fauna dell’ Oltrepò Pavese oltre che la natura dei terreni a vigneto ed il loro legame con le caratteristiche dei vini che si degusteranno nel seguito della serata. 




Al rientro dalla passeggiata la nuova generazione della famiglia Padroggi condurrà una visita delle vigne e delle cantine dell’ azienda, spiegando tutti i processi necessari a trasformare le uve in vino.
Le attività si chiuderanno in bellezza nella accogliente sala degustazioni con i vini della cantina abbinati a formaggi e salumi tipici dell’ Oltrepo’ Pavese.




Il costo della serata, inclusa degustazione e rinfresco è di 25 Euro a persona
La partecipazione è soggetta a prenotazione entro le ore 14:00 di Sabato 2 Giugno presso:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale
Tel.: 349-5567762 (Andrea) / 347-5894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo






--------------------------------------------------------------------


PANE AL PANE
Passeggiata storico-naturalistica dedicata ai cereali dell’Oltrepò Montano con lezione pratica di panificazione e merenda a tema a base di vini e prodotti tipici della Valle Nizza

                          
                      

DOMENICA 3 GIUGNO 2018
Ritrovo ore 14:00
Località Cascina Serzego, 27050 Val di Nizza (PV)

In aggiunta alla vite, l’Oltrepò è particolarmente vocato per la coltivazione dei cereali, tant’è che molte delle specialità del territorio sono prodotti da forno come la torta di mandorle, il miccone, tipico pane a treccia e i brasadè, ciambelline a forma di bracciale, per citarne solo alcuni.
In questo territorio i cereali si coltivavano e si trasformano sul posto fin dall’antichità, tanto che molte luoghi legano il proprio nome a questa tradizione. Gli esempi più noti sono Montesegale e il colle del Pistornile a Casteggio, dove operavano i “pistores”, mugnai e panificatori dell’epoca romana, ma quasi ovunque in Oltrepò ci sono toponimi che ricordano la presenza di un mulino.   


Per far conoscere questo approccio “a filiera” che garantisce un prodotto di alta qualità, l’associazione Calyx organizza per domenica 3 Giugno 2018 un’escursione a tema che si svolgerà nella suggestiva Valle del Nizza. Questo torrente, un tempo impetuoso,  alimentava diversi mulini per la macinazione dei cereali che si coltivano ancora lungo i pendii delle sue colline, dove i campi e i pascoli si alternano oggi come un tempo a vaste aree a bosco di querce e frassini, garanzia di biodiversità e di ambiente salubre.


Il punto di partenza della passeggiata sarà l’Agriturismo Cascina Serzego, dove già i bisnonni dell’attuale proprietario coltivavano frumento e foraggio legati all’allevamento di pecore e bovini e altri animali da cortile. In compagnia di guide locali che spiegheranno gli aspetti naturalistici, agrari e storici dell’itinerario si effettuerà un anello panoramico di media collina lungo circa 3  km. che si snoderà all’interno degli splendidi  30 ettari di terreno in cui l’azienda produce anche frutta, ortaggi e legna da ardere che, come tutte le altre produzioni animali e vegetali della fattoria, vengono realizzate secondo i principi dell’agricoltura biologica. 


Tra l’altro una larga porzione di terreno fa parte di un’area a riserva faunistica protetta, cosa che consentirà di osservare le tracce lasciate da animali selvatici come caprioli, cinghiali e altre piccole specie dei nostri boschi o, con un pizzico di fortuna, gli animali stessi. A metà percorso si raggiungerà un’antica borgata ancora ben conservata  dove i marchesi Malaspina possedevano una struttura rurale per la conservazione del grano, l’altra principale merce di scambio lungo la via del Sale che questi nobili controllarono dal Medioevo fino all’Età Moderna.


Una volta tornati alla cascina Serzego si verrà coinvolti in una lezione di panificazione durante la quale ciascun partecipante potrà impastare la propria pagnotta che cuocerà in forno durante la successiva sostanziosa merenda che prevede la degustazione di pane bianco, pane intergale e grissini accompagnati da un tagliere composto di salame, frutta secca e conserve prodotti direttamente dall’agriturismo e di formaggi del vicino caseificio biologico Oranami. Il tutto verrà innaffiato dai vini prodotti dalla cascina Serzego.
La quota di partecipazione, inclusiva di iscrizione è di 25 Euro a persona.


L’iniziativa è soggetta a prenotazione entro Sabato 2 Giugno
Sono necessarie scarpe comode ed abigliamento adatto ad un’escursione campestre.
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo




----------------------------------------------------------------------


APERITIVO CON VISTA NELLE TERRE DI SARIZZOLA
Serata dedicata alla scoperta di salumi e vini dei colli tortonesi




SABATO 9 GIUGNO 2018
Ritrovo ore 18:30 in Via Appennini 6, Fraz. Sarizzola
Costa Vescovato (AL)

Questo aperitivo si svolge in una graziosa piccola località sulla cresta di una collina in mezzo ai boschi della Valle Ossona nei colli tortonesi. Terra di confine tra il Piemonte e la Lombardia, la zona è particolarmente interessante per le sue caratteristiche culturali, enologiche, gastronomiche e storiche, nonché per la bellezza della sua campagna, dei suoi boschi e delle sue colline.


L’azienda agricola che ospiterà la serata e nei cui terreni si svolgerà la passeggiata di apertura, si inserisce perfettamente in questo contesto con un amore ed un rispetto per l’ambiente che dura da quasi 200 anni. Ecco quindi che alla produzione di  ottimi vini da vitigni della tradizione locale, dal 2008 si è unito un allevamento di suini allo stato brado per produrre salami confezionati secondo il disciplinare del Salame Nobile del Giarolo, ma con qualità superiori garantite sia da alimentazione e qualità di vita degli animali che dalla lenta stagionatura che avviene esclusivamente nelle cantine storiche dell’azienda.


In compagnia di una guida agro-naturalistica si effettuerà una breve passeggiata nella tenuta delle Terre di Sarizzola che darà modo di scoprire gli aspetti di coltivazione della vite e di allevamento adottati dall’azienda, nonchè alcune particolarità paesaggistiche come  la “Ripa dello zolfo” con i suoi maestosi calanchi da cui i Romani e i Savoia estraevano zolfo e cristalli di gesso. Se la fortuna lo consentirà lungo il percorso sarà anche possibile avvistare animali selvatici come i caprioli.


Al termine dell’escursione, nella Salameria adiacente alle cantine di stagionatura del salame alle quali quest’ultima si collega attraverso un cunicolo risalente al 1300, verrà degustato un aperitivo cenato a base di specialità locali con salumi e vini dell’Azienda.




ll ritrovo per i partecipanti è previsto per le ore 18:30 presso i rustici dell’Azienda, dove sarà anche possibile posteggiare le auto.
Il costo della serata è di 25 € a persona
Sono necessarie scarpe comode da escursione e abbigliamento sportivo
E’ richiesta la prenotazione entro le ore 12 di Sabato 9 Giugno
Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo





--------------------------------------------------------------------



A SPASSO COL GREGGE
NELLE VALLI DEL GIAROLO ALLA SCOPERTA DEL FORMAGGIO MONTEBORE IN COMPAGNIA DEL PASTORE E DEI SUOI CANI


DOMENICA 10 GIUGNO 2018
Ritrovo ore 10:00 presso “La stalla dei ciuchi”
 via 2 Febbraio, 15060, Cantalupo Ligure (AL)


Domenica 10 Giugno l’ associazione Calyx propone una passeggiata con pranzo  vicino alla città, ma in una dimensione lontanissima nel tempo, quella in cui il famoso formaggio leonardesco ed il latte per la sua produzione si ottengono ancora seguendo i metodi impiegati secoli orsono.


Le attività si apriranno infatti con una bella escursione che offrirà la possibilità di vivere l’ esperienza unica di poter accompagnare al pascolo le pecore che danno il latte impiegato da Valle Nostra, unico produttore al mondo del presidio slow food Montebore, per confezionare il proprio formaggio. Si potrà assistere al lavoro di controllo del gregge da parte degli abilissimi Border Collie e capire con l’ aiuto del pastore, il complesso mondo dell’ alimentazione ovina naturale.


Tra zootecnia e botanica scopriremo che questo pastore, come un vero e proprio chef, costruisce quotidianamente per il proprio gregge un itinerario gastronomico tra le erbe di stagione atto a garantire sia il benessere fisiologico degli animali che la qualità ed il sapore unico del loro latte.


Al termine di questa interessante passeggiata tra i pascoli, con un breve trasferimento in auto, si raggiungerà l’ azienda agricola Valle Nostra, dove verrà spiegato il processo produttivo del Montebore, che rispetta l’ antica ricetta tradizionale delle tre formaggette di diametro decrescente sovrapposte, recuperata una quarantina di anni fa dopo decenni di oblio a causa dello spopolamento delle Valli del Giarolo tra Otto e Novecento.


Si passerà poi al pranzo- degustazione in una bellissima sala restrutturata, a base di salumi della zona e formaggio Montebore, risotto al Montebore e dolce tradizionale, il tutto innaffiato da vini locali.



Il ritrovo è previsto per le ore 10:00  presso “La stalla dei ciuchi” in via 2 Febbraio a Cantalupo Ligure (AL), raggiungibile in pochi minuti dal casello autostradale di Vignole Borbera (A7). Le attività si concluderanno intorno alle ore 16:00.
Con la presenza di animali al pascolo e di cani da lavoro per questa escursione purtroppo gli amici a quattro zampe dei partecipanti non sono ammessi.
Il costo di tutta la giornata compreso pranzo è di  40 € a persona, per bambini sotto gli otto anni il costo sarà di 25 €.
LA PARTECIPAZIONE E’ SOGGETTA A PRENOTAZIONE ENTRO SABATO 9 GIUGNO

Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo





--------------------------------------------------




TRAMONTI DI..VINI TRA GESSI ED ULIVI
Serata alla cantina “ LA ROCCHETTA”, con passeggiata panoramica in vigna, cena e degustazione vini


SABATO 16 GIUGNO 2018
Ritrovo ore 18:30 presso FRAZ. MONDONDONE, VIA BORGO, 27050 CODEVILLA (PV)
 (Coordinate google 44.945814, 9.072112)

Una passeggiata panoramica al tramonto ci condurrà su un piacevole percorso a circa 400 metri di altezza tra gli splendidi paesaggi dei colli di Mondondone, antico borgo che si affaccia sulla pianura all’imbocco della Valle Staffora.
Un piacevole percorso tra i vigneti farà scoprire alcune particolarità ambientali che conferiscono ai vini della zona peculiari profumi e note aromatiche come la vena gessoso solfifera che in passato veniva anche utilizzata per ricavare davanzali e portali delle case locali.


Il microclima di tipo mediterraneo della zona, oltre ad assicurare condizioni ottimali per la maturazione delle uve, permette anche la crescita di specie anomale per il settentrione come l’ulivo, la cui presenza storica in Oltrepò è invece ampiamente documentata in diversi nomi di luoghi. Oltrepò significa anche equilibrio tra natura ed attività dell’uomo: in questa zona si conservano così paradisi naturali dove da primavera ad inizio estate si può osservare il raro fenomeno della fioritura delle orchidee selvatiche.


Giungeremo infine della Rocchetta di Mondondone, un’azienda nata da antiche vigne da cui si producono i vini tipici di questa fascia di territorio tra Lombardia e Piemonte che combinano il meglio delle due regioni. In un punto panoramico della cantina il vignaiolo Stefano Banfi spiegherà i suoi metodi produttivi  e il concetto biologico secondo il quale egli alleva la vite, prima di sederci per una cena a base di specialità di stagione, un primo tradizionale e un dolce. Le pietanze verranno abbinate coi vini dell’ azienda.




Quota di partecipazione tutto incluso: 25 € a persona da versare al punto di ritrovo in contanti se possibile esatti
Si raccomandano calzature adatte ad un escursione campestre
La partecipazione è soggetta a prenotazione entro Sabato 16 giugno entro le 0re 12 ai seguenti recapiti:

Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com
 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea) 3475894890 (Mirella)
Pagina Facebook: Calyx Turismo
Pagina Instagram: Calyx Turismo




---------------------------------------------------------------





GLI SPUMANTI DEL
CASTELLO DAL VERME
Escursione storico-naturalistica con degustazione dedicata alle bollicine dell’Azienda Agricola Torre degli Alberi


DOMENICA 17 GIUGNO 2018
Ritrovo ore 14:45 a Torre Degli Alberi, Strada Privata Dal Verme - 27040 Ruino (PV)
Coordinate Google 44.901359.22868
Una torre trecentesca sulla cima di un poggio circondato da un paesaggio molto British, con tanto di bosco, prati e laghetto. Sullo sfondo il paesaggio incontaminato delle vette appenniniche.
Sarà questo il contesto della passeggiata storico-naturalistica con degustazione dedicata all’ultima sfida intrapresa da Camillo Dal Verme e da suo figlio Giacomo nella loro centenaria tenuta di Torre degli Alberi, posta a 500 metri di altezza sulle colline dell’Alto Oltrepò Pavese.


I Dal Verme infatti, con l’intraprendenza che aveva già contraddistinto i loro avi, condottieri al servizio dei Visconti, hanno recentemente aggiunto alla loro storica attività di allevatori quella di produttori di spumanti biologici di alta qualità, ricavati da 4 ettari di vigna interamente a Pinot Nero impiantati su terreni in precedenza riservati al pascolo.


La passeggiata seguirà un bel percorso ad anello che snodandosi in saliscendi intorno alla tenuta alterna zone di bosco misto a tratti aperti sul bel paesaggio della zona consentendo di illustrare il clima, le caratteristiche naturali dell’ambiente e le tecniche agronomiche che creano già in vigna le basi per vini dalle inconfondibili note floreali e dalla gradevole dotazione acidula.


L’osservazione del paesaggio, punteggiato da altri piccoli borghi e castelli, consentirà anche di contestualizzare l’attività dell’azienda all’interno della storia della famiglia Dal Verme che a Torre degli Alberi già nel XV secolo allevava e addestrava cavalli per il proprio esercito.
Le attività si concluderanno nel giardino della dimora Dal Verme, ai piedi della torre che dà il nome alla località, per una degustazione degli spumanti dell’azienda in abbinamento a specialità del territorio guidata dai padroni di casa. Ci saluteremo verso le ore 18:00.


Quota di partecipazione inclusiva di iscrizione e di tutto quanto precedentemente descritto e’ di 25 Euro per gli adulti e di 15 Euro per i bambini fino a 8 anni.
L’attività è a numero chiuso e richiede la prenotazione possibilmente entro venerdì 15 giugno. La prenotazione non comporta alcun anticipo pecuniario, ma oltre a facilitare l’organizzazione esterna del rinfresco, serve solo ad acquisire la priorità sui posti disponibili e ad essere avvisati entro il giorno precedente l’evento di eventuali cambiamenti di programma. La quota di iscrizione verrà versata al ritrovo il giorno stesso dell’escursione.


Sono consigliate calzature da escursione leggera, scorta d’acqua per il percorso, spray repellente zanzare e, in caso di forte insolazione, cappellino e crema solare.
Per informazioni sulle quote di partecipazione o qualsiasi ulteriore chiarimento contattare:

Calyx Associazione Ricreativa Culturale
Tel. / Whatsapp 347-5894890 (Mirella) 349-5567762 (Andrea)

FB / Instagram:  Calyx Turismo