lunedì 17 giugno 2013

22 e 29 giugno: i sabati sera di TRAMONTI DI..VINI, 23 giugno: passeggiata con happy hour dedicato alle ERBE E FRUTTI SELVATICI DELLA TRADIZIONE


 Stanchi del solito week end? Il 22 e 29 Giugno vi attendono in Oltrepò Pavese i sabati sera di Tramonti Di..Vini.
La manifestazione che è giunta alla sua seconda edizione prevede una serie di passeggiate storico-naturalistiche su percorso panoramico intorno ad altrettante cantine storiche, presso le quali, a conclusione delle attività, si svolgerà una degustazione di vini a tema accompagnata da una cena leggera a base di prodotti locali.
Il programma per ciascuna serata prevede l’inizio della passeggiata alle ore 18:30 per finire con la visita in cantina e l’inizio della degustazione alle ore 20:00. La conclusione delle attività è prevista per le ore 22:30 circa


22 giugno
OLMO ANTICO: un sogno tra colline e castelli

La serata del 22 giugno si svolgerà a Borgo Priolo presso la cantina Olmo Antico che vanta una delle sedi più antiche e prestigiose dell’Oltrepò Pavese. Quest’ultima si trova infatti nel cuore medievale del borgo, in un palazzo seicentesco derivante dalla trasformazione di un ancor più antico castello.
Insieme a Paolo Baggini, patron dell’Azienda “rubato” all’alta ristorazione (vanta infatti un’esperienza trentennale come direttore di locali prestigiosi quali il mitico Harry’s Bar di Via Veneto a Roma), percorreremo i sentieri verso i vigneti panoramici della tenuta, situati sulla collina di Staghiglione.Ancor più antica di Borgo Priolo, la località di Staghiglione, apparteneva ai domini del marchesi Malaspina di Oramala che vi avevano fondato il castello di Monte Fratello. Da fine Ottocento questa piccola frazione è conosciuta in tutta l’Italia del Nord Ovest per aver dato i natali ad una dolce tradizione che caratterizza l’Oltrepò Pavese al pari dei suoi salumi, quella dei brasadé, croccanti ciambelline di pastafrolla ottime da gustare con i vini dolci del territorio.

Una volta ritornati alla cantina, nel giardino del palazzo storico verrà allestita la degustazione dei vini dell’azienda con buffet di prodotti locali.
Il costo della serata, inclusa degustazione e buffet è di 25 Euro a persona.
La partecipazione è soggetta a prenotazione entro giovedì 20 giugno presso:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale
E-mail:   calyx_pv@alice.it
Tel.: 349-5567762 (Andrea) oppure 347-58948900 (Mirella)


 29 giugno
MONTELIO: sulla collina del sole tra vino e storia

La passeggiata di sabato 29 giugno si svolgerà sulle prime colline dell’Oltrepò Pavese, nella tenuta della più bella cantina storica della Valle Staffora. Montelio fu infatti fondata nella seconda metà dell’Ottocento in quella che già nel 1600 era una un’azienda agricola del potente monastero benedettino del Senatore di Pavia. I terreni dell’azienda circondano a corpo unico la cantina storica, occupando interamente le dolci colline dominate dal pittoresco borgo di Mondondone e dai paesaggi della basse valle Staffora.
Lungo la strada che costeggia i vigneti le tradizioni popolari collocano la dimora estiva del re longobardo Alboino teatro delle avventure del rozzo villico Bertoldo, immortalate in un famoso film comico di Mario Monicelli.

L’enologo Mario Maffi, profondo conoscitore della storia vitivinicola del
territorio accompagnandoci poi nei vigneti e nelle cantine spiegherà tutti i segreti dei vitigni tradizionali da cui si producono gli ottimi vini bianchi e rossi dell’azienda.

La serata si concluderà con una lezione di degustazione con rinfresco a base di prodotti tipici locali nella splendida sala storica della tenuta.
Il costo della serata, inclusa degustazione e rinfresco è di 25 Euro a persona.
La partecipazione è soggetta a prenotazione entro giovedì 27 giugno presso:

Calyx Associazione Ricreativa Culturale
E-mail:   calyx_pv@alice.it
Tel.:  349-5567762 (Andrea) oppure
         347-58948900 (Mirella)


DOMENICA 23 GIUGNO
ALLA SCOPERTA DELLE ERBE E DEI FRUTTI DIMENTICATI
Rivanazzano Terme
 PASSEGGIATA DIDATTICA CON HAPPY HOUR A BASE DI ERBE E FRUTTI SELVATICI COMMESTIBILI
“Andare in brodo di giuggiole”, “Andare per ortiche”… Quante volte usato abbiamo queste espressioni per descrivere un momento di particolare soddisfazione o per intendere “mai”, senza sapere che stiamo parlando di erbe e frutti selvatici tipici delle nostre terre. Insieme ad altri, come le bacche della rosa canina, i papaveri, le fragole e il luppolo selvatico, queste specie vegetali erano un tempo tanto utilizzate quanto oggi sono quasi totalmente sconosciute. Con la loro sostituzione sulla nostra tavola da parte della frutta e della verdura standardizzata da supermercato, è stata cancellata anche la ragione del loro consumo da parte dei nostri avi, che le consideravano una delizia per il palato, ma soprattutto un toccasana per la salute. Per riscoprire questi tesori “dimenticati” l’associazione culturale Calyx ha organizzato per il  pomeriggio di Domenica 23 giugno 2013 una piacevole passeggiata didattica nelle campagne di Rivanazzano, durante la quale un esperto condurrà la visita ad alcuni esemplari di queste piante spiegando le caratteristiche e le proprietà di queste erbe e di questi frutti.

L’attività si concluderà verso le ore 17.00 con un ricco happy hour pre-cena a base di bibite rinfrescanti e di piatti locali a base di queste antiche ed ormai rare specie selvatiche presso l’Agriturismo Chiericoni di Rivanazzano Terme.


Il ritrovo per la passeggiata è previsto per le ore 15.00 presso il giardino antistante l’agriturismo.
Si raccomandano calzature comode ed un abbigliamento adatto ad un’escursione campestre.

La quota individuale di partecipazione è di 25 Euro incluso happy hour

E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE POSSIBILMENTE ENTRO SABATO 22 GIUGNO AI SEGUENTI RECAPITI:

E-mail: andrealafiura@gmail.com     Tel. : 349-5567762