martedì 24 settembre 2013

29 SETTEMBRE GIORNATA DEL PATRIMONIO ALLA SCOPERTA DEL BORGO DI NAZZANO E AD OTTOBRE SEGUIAMO IL SAPORE DI FUNGHI E TARTUFI



DOMENICA 29 SETTEMBRE 2013

GIORNATA EUROPEA DEL PATRIMONIO

NAZZANO TRA NATURA E STORIA

Visita agro-culturale guidata delle colline e del borgo di Nazzano con i giardini all’italiana di Villa Sanpietro
Partenza alle ore 10.30 dal castello Malaspina, durata 2 ore

  Nazzano e la più recente Rivanazzano costituivano la porta d’ingresso ad uno dei più potenti marchesati dell’Italia medievale, quello della famiglia Malaspina. Attraverso i possedimenti di questi ultimi transitavano i commerci tra la Pianura Padana ed il Mar Ligure. Questi scambi portarono non solo ricchezza, ma anche contaminazioni culturali, agricole e gastronomiche che rendono ancor’oggi l’Oltrepò Pavese una realtà  davvero unica all’interno del panorama lombardo.
Il tour guidato intorno e all’interno di questo minuscolo borgo che domina con il suo castello la bassa Valle Staffora, porterà alla scoperta delle sue origini legate alla presenza di fonti termali ed alla sua attività norcina. La bellezza quasi mistica di questi luoghi fu tale da attirare qui anche S. Francesco d’Assisi e più recentemente gli investimenti immobiliari di nobili famiglie pavesi.
Ne è esempio villa San Pietro, di cui si visiteranno i giardini all’italiana e due mostre allestite all’interno della foresteria, dedicate rispettivamente a fotografie di volti di donne dall’800 alla seconda Guerra Mondiale ed alle forme e suggestioni femminili d’argilla dell’artista salicese Francesca Scupelli.

 
Per l’occasione, i ristoranti del borgo  di Nazzano: “Belvedere La terrazza” (con vista strepitosa sulla Valle Staffora)  e “ La Cantina di Nazzano” proporranno menù tipici a prezzo  speciale e mostre dedicate ad opere degli artisti del Circolo Pittorico Vogherese.

Nel borgo alle ore 15:00 avrà luogo un concerto di musiche e balli celtici a cura del gruppo L’Ontano ed alle 16:00 la presentazione del libro “Rivanazzano, porta della Valle Staffora e crocevia di culture” di Emilio Francioso.

La quota di partecipazione alla visita guidata è di 8 Euro a persona. E’ richiesta la prenotazione entro sabato 28 settembre 2013 ai seguenti recapiti:

Ass. Calyx   
Tel. 349 5567762 (Andrea) – 347-5894890 (Mirella)
E-mail: calyx_pv@alice.it
 


 DOMENICA 06 E 13 OTTOBRE 2013
RIVANAZZANO TERME (PV)

SAPOR DI FUNGHI E TARTUFI

Passeggiata didattica dedicata alla ricerca e raccolta di funghi, tartufi e frutti autunnali con pranzo a tema e istruzioni di cucina

Quante volte, gustando un profumato piatto di funghi o un dolce alle castagne, avete immaginato le atmosfere magiche e brumose dei boschi d’ autunno,  fantasticato sugli arcani naturali che tanta delizia producono….
Questi e mille altre segreti saranno rivelati durante la passeggiata didattica del 6 ottobre, che verrà ripetuta anche domenica 13 ottobre, organizzata dall’Associazione Calyx sulle colline di RIVANAZZANO TERME nel cuore dell’Oltrepò Pavese.
Durante questa piacevole escursione, una guida naturalistica spiegherà sotto il punto di vista faunistico e botanico le caratteristiche dei boschi attraversati e darà indicazioni su come trovare e raccogliere nel pieno rispetto della natura i preziosi  frutti dell’autunno.
Dopo tanto impegno, anche le papille gustative vorranno la loro parte… ed allora ci si dovrà “arrendere” ad un gustoso pranzo con piatti a base  di funghi ed altri prodotti autunnali presso l’Agriturismo IL BELVEDERE di Nazzano.

Al termine, una breve lezione di cucina della cuoca Patrizia rivelerà tutti i segreti delle ricette presentate.
Il ritrovo per l’inizio delle attività è previsto per le ore 10.00 a Rivanazzano Terme, in Piazza Cornaggia, lato  municipio. Il trasferimento all’area della passeggiata avverrà sotto guida degli organizzatori, ma con auto proprie. Si raccomanda la puntualità ed un abbigliamento adeguato ad un escursione campestre. Il percorso della passeggiata è su sterrato non carrabile senza particolari difficoltà. Le attività si concluderanno verso le ore 16.30.
La quota di partecipazione è di 35 € a persona pranzo incluso. Per i bambini sotto i 12 anni sono previste riduzioni in base all’ età.
E’ richiesta la prenotazione entro i giovedì precedenti i due eventi domenicali (ossia 3 e 10 ottobre)
La manifestazione verrà rinviata solo in caso di forte maltempo.
INFO E PRENOTAZIONI:
Calyx Associazione Ricreativa Culturale

E-mail:  andrealafiura@gmail.com  oppure  calyx_pv@alice.it
                                                             Tel.  349-5567762

martedì 3 settembre 2013

SETTEMBRE IN OLTREPO' TRA CELTI , CASTELLI E BORGHI MEDIEVALI



DOMENICA 15 SETTEMBRE 2013
DAI CELTI AL MEDIOEVO NEI BORGHI PIU’ BELLI D’ITALIA


Passeggiata golosa con visite guidate del borgo di Fortunago e del castello di Stefanago

Partenza ore 09:30 dalla fontana di S. Ponzo a Fortunago (PV)
Si tratta di un'escursione con visite guidate e pranzo al tagliere dal pittoresco borgo di Fortunago allo splendido maniero medievale di Stefanago, situato in posizione panoramica su uno sperone affacciato sulla valle del Coppa. La passeggiata condurrà tra natura, sapori e leggende dai Celti al Medioevo avendo come sfondo paesaggi mozzafiato e due tra i borghi più belli d’Italia.
Dalla fontana di San Ponzo, leggendaria sorgente d’acqua si risaliranno le viuzze del grazioso paesino dalle case in pietra, legato sia per aspetto che per antiche storie popolari alla lontana Provenza. Una volta raggiunta la sommità del colle, al quale la tradizione vuole far risalire il nucleo preromano della località, si visiterà la cinquecentesca chiesa di San Giorgio per poi ridiscendere a valle lungo il sentiero dei vecchi bastioni ed intraprendere il facile cammino (2 km. circa) verso il vicino castello di Stefanago, un tempo appartenente al feudo di Fortunago.  Lungo il percorso, che ricalca ancora in gran parte il tracciato medievale, sarà possibile acquisire informazioni  su geologia, natura ed ambiente strettamente legate alla storia dei prodotti che verranno degustati durante la visita guidata del castello, che oltre ai suoi vini, deve la fama alla storia d’amore e morte narrata nel romanzo storico  “La pianta dei sospiri” di Defendente Sacchi, vero e proprio best-seller di metà Ottocento.
Al castello verrà effettuata la visita della parte padronale normalmente chiusa al pubblico con salita alla  torre dalla quale si gode una vista mozzafiato sulle colline circostanti fino alle più alte vette appenniniche dell’Oltrepò Pavese. Le attività proseguiranno presso l’Enoteca del Castello con la degustazione di un tagliere a base di formaggi locali con salumi e  vini D.O.C. prodotti con metodi biologici nella tenuta del Castello.
Il ritorno a Fortunago sarà effettuato a piedi lungo lo stesso percorso dell’andata.
Per questioni organizzative è richiesta la prenotazione entro VENERDI’ 13 SETTEMBRE 2013.
Per informazioni e prenotazioni utilizzare i seguenti contatti:
Ass. Calyx, E-mail: calyx_pv@alice.it    Tel. 347-5894890 / 349-5567762
 www.calyxturismo.blogspot.it
Coordinate Google maps dell’evento: 44.92069, 9.184092





DOMENICA 22 SETTEMBRE 2013
TRA VINO E CASTELLI
 Passeggiata panoramica con visite guidate dal castello di Santa Giuletta al castello di Mornico Losana, degustazione vini  con pranzo presso cantina di produzione
Partenza ore 10:00 dalla parrocchiale di Santa Giuletta (fraz. Castello)

La passeggiata (6 km. circa) si svolgerà sui crinali dell’Oltrepò Pavese centrale il cui paesaggio è fortemente caratterizzato dalla presenza di numerosi castelli d’altura e di dolci colline coperte da vigneti.
Il percorso, oltre ad offrire straordinarie vedute panoramiche, porterà alla scoperta delle ragioni storiche e naturali di questo assetto territoriale, con la visita dei monumenti più significativi e con spiegazioni relative alle sue caratteristiche ambientali.
Dalla chiesa dedicata a Santa Giuletta, martire che rimanda ai pellegrinaggi medievali lungo la locale via Postumia, si salirà al colle del castello dei marchesi Isimbardi, trasformato poi da questi ultimi in una villa neoclassica. Gli Isimbardi, controllarono per secoli questa zona, diventando grandi estimatori della produzione agricola del loro feudo tanto da fondare già nel Seicento fattorie modello dedite alla coltivazione razionale della vite.
Si proseguirà quindi lungo il panoramico crinale delle Cinque Strade per raggiungere Pietra de Giorgi, dominata dalle vestigia della rocca Beccaria-Giorgi. Qui si sosterà presso una cantina produttrice di vini di qualità per un rinfresco a base di specialità della zona. Dopo il pranzo si continuerà il cammino per raggiungere la casa-torre di Cavigerra e raggiungere con un piacevole percorso Mornico Losana, grazioso centro medievale arroccato sul colle dominato dal suo castello merlato.
Il castello di Mornico, oggi residenza privata e resort di charme, aprirà eccezionalmente le sue porte per la visita di parte degli interni e dei giardini offrendo un punto di osservazione eccezionale su tutte le colline circostanti.
Il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 10.00 davanti alla chiesa parrocchiale di Santa Giuletta, frazione Castello (coordinate satellitari 45.025222, 9.18857).
La passeggiata guidata si concluderà a Mornico Losana. Un servizio di navetta riservato ai conducenti delle auto permetterà il recupero di queste ultime.
PER RAGIONI ORGANIZZATIVE E’ RICHIESTA LA PRENOTAZIONE ENTRO VENERDI’ 20 SETTEMBRE 2013
Sono necessarie calzature da escursione.
Per ulteriori informazioni consultare il blog www.calyxturismo.blogspot.it oppure contattare:
CALYX Associazione Ricreativa Culturale
Tel. 347-5894890 (Mirella) / 349-5567762 (Andrea)