lunedì 1 febbraio 2021

A FINE APRILE SI RIPARTE!


 

TREKKING PANORAMICO

SULLA COSTA DEL SOLE

Camminata sulle prime colline dell’ Oltrepo Pavese

tra vigne e panorami mozzafiato

SABATO 17 APRILE 2021

 Partenza ore 15:00

Presso via Coriassa, Retorbido (PV)

Per la ripresa delle attività vi proponiamo un itinerario prettamente naturalistico e paesaggistico sulle prime colline dell’Oltrepò Pavese, in una zona appena al di sopra dell’abitato di Retorbido, che per la sua posizione elevata e aperta gode di un’ottima esposizione per l’intera giornata e per questa ragione viene chiamata Costa del Sole.

Il percorso ad anello ha inizio dal centro del paese, antico oppido romano e dopo aver incontrato alcuni interessanti  edifici storici, si insinua in un paesaggio di geometrie disegnate dal lavoro dell’uomo, salendo a circa 300 metri di altezza fino ad un vero e proprio balcone naturale, la Costa del Sole appunto, da cui si può abbracciare con lo sguardo l’ampio paesaggio della pianura dai colli casteggiani a quelli tortonesi e nelle giornate più limpide anche la catena delle Alpi lombarde e piemontesi.


EDIZIONE 2020

Si tratta di una zona di colline dolci e ventilate sulle quali si possono veder volteggiare in caccia tipici rapaci oltrepadani come le poiane. Il clima e l’insolazione hanno favorito la dominanza dei vigneti che traggono giovamento anche dalla particolare composizione del suolo. In alcuni tratti quest’ultimo presenta particolari e suggestivi effetti luminosi dovuti alla presenza superficiale di lenti di gesso, minerale che conferisce particolari note aromatiche ai vini qui prodotti.


VIGNETI

Nella prima parte di percorso in salita si raggiungerà la località di Garlazzolo, nota, oltre che per le sue cave di gesso e arenaria, anche per un'antica fonte di acqua solforosa citata in numerosi documenti antichi riguardanti le acque minerali curative e che fino agli anni '60 è stata la meta delle biciclettate con pic nic per i giovani e i meno giovani della zona.

Durante la parte finale in discesa del percorso di incontrerà una delle famose “ panchine giganti”, dove potremo ammirare il tramonto tra un selfie e l’ altro.


TRAMONTO

Lunghezza del percorso: 5 km circa     Difficoltà: facile. Rientro alle macchine previsto per le 19:30.

Attrezzatura tecnica richiesta: abbigliamento e calzature adatte ad un’escursione campestre e scorta d’acqua. La lista delle misure anti-Covid a cui attenersi verrà fornita all’atto della prenotazione.

Quota di partecipazione: 15 € a persona

Le iscrizioni verranno chiuse ad esaurimento disponibilità. Gruppo massimo 20 persone

Info e prenotazioni presso:

Ass. Calyx, E-mail: calyxturismo@gmail.com

3495567762 (Andrea)

Facebook / Instagram:  Calyx Turismo

URL:  http://www.calyxturismo.blogspot.it

---------------------------

LA CAMMINATA

 DI SAN PONZO

Passeggiata tra natura, leggende e prodotti

tipici del Monte Vallassa



DOMENICA 18 APRILE 2021

Ritrovo ore 15:00, Via San Ponzina

San Ponzo Semola, PONTE NIZZA (PV)


Questa passeggiata ha come tema la scoperta dei luoghi legati ad un santo locale, Ponzo, vissuto come eremita nei boschi che dominano il piccolo borgo in pietra che da lui ha preso il nome.



CHIESA DI SAN PONZO

La leggendaria vita di San Ponzo, emblema di simbiosi con la natura e di legame con le antiche tradizioni locali, sarà lo spunto per il nostro itinerario che comprende la visita guidata della pieve romanica, monumento nazionale, in cui sono conservate le reliquie del santo, una camminata tra i boschi per raggiungere le grotte in cui il santo visse e la visita di una fattoria con caseificio che ha ripreso l’allevamento delle razze di ovini, bovini e suini un tempo tipiche del territorio ed ora in via di estinzione, allo scopo di produrre salumi e formaggi secondo le antiche tradizioni.




LE CASE IN SASSO DI SAN PONZO



VARZESI ALL' AZIENDA VERARDO

Il percorso verso le grotte offrirà l’occasione di osservare esemplari di querce e castagni secolari, nonché’ le tracce della copiosa fauna locale. Arrivati alle grotte scopriremo le particolari caratteristiche geologiche della zona e le leggende che circondano la figura del santo e la sua dieta particolare.


IL FACILE SENTIERO CHE PORTA ALLE GROTTE

Per il ritorno al punto di partenza se le condizioni del terreno lo permetteranno seguiremo un percorso alternativo tra prati e frutteti altrimenti si ripercorrera' lo stesso sentiero dell'andata.

Lunghezza percorso:   km  7      Grado di difficoltà: facile

Durata totale dell’escursione incluse le soste:     3 ore circa

Attrezzatura tecnica richiesta: abbigliamento e calzature adatte ad un’escursione campestre, scorta d’acqua,  La lista delle misure anti-Covid a cui attenersi verrà fornita all’atto della prenotazione.

Quota di partecipazione:  adulti 15 € a persona   bambini fino a 8 anni: 7 € da versare alla partenza

 

Info e prenotazioni presso:

Ass. Calyx, E-mail: calyxturismo@gmail.com

3475894890 MIRELLA

Facebook / Instagram:  Calyx Turismo

URL:  http://www.calyxturismo.blogspot.it

PUNTO PANORAMICO

-------------------------------

 

SUI SENTIERI DI

SAN FRANCESCO

Escursione storico-naturalistica

 sulle colline dell’ Oltrepo’ Pavese

SABATO 24 APRILE 2021

Partenza ore 15:00 presso Nazzano, Via Borgo 2, Rivanazzano Terme (PV)

La tradizione vuole che San Francesco durante le sue peregrinazioni nel nord Italia allo scopo di fondare nuovi monasteri, abbia fatto sosta anche in Oltrepo’ Pavese e precisamente sulla collina ai piedi del borgo medievale di Nazzano e che ancor oggi porta il suo nome.

La partenza è prevista per le ore 15:00 dalla piazzetta del borgo di Nazzano, antico capoluogo della localita’ situato a 300 m. di altezza sopra l’abitato attuale. Le attivita’ si apriranno con una breve introduzione storica sul piccolo villaggio, che conserva ancora intatto il suo aspetto medievale, con gli stretti vicoli, le case in sasso ed il castello, oggi dimora privata dei nobili Rovereto.


BORGO DI NAZZANO

L’itinerario della passeggiata proseguira’ poi in direzione del Monte della Madonna, luogo di un’antica apparizione mariana, del quale Francesco si innamoro’ a tal punto da volervi fondare un eremo. La zona e’ caratterizzata da bei boschi naturali che permettono di osservare la tipica vegetazione della zona e le tracce della presenza di una nutrita fauna selvatica, offrendo nel contempo numerosi punti panoramici sui vigneti della zona, rinomata fin dall’antichita’ per la sua produzione vinicola.


IN CAMMINO

Durante il tragitto si avra’ anche la possibilita’ di scoprire le curiosita’ idrogeologica della zona, che putroppo furono la causa della mancata costruzione dell’eremo francescano.

Le attivita’ si concluderanno verso le ore 19:30 circa al punto di partenza.

Il percorso di circa 6 Km.  Si snoderà principalmente su sentieri sterrati, non presenta particolari difficolta’ tecniche ed e’ quindi adatto a tutti. E’ comunque necessario un abbigliamento sportivo e scarpe da escursione. Si raccomanda inoltre scorta d’ acqua per la camminata.

L’ attività è riservata ai soci iscritti. Tessera ottenibile sul posto direttamente domenica al banchetto dell’associazione.

La quota di partecipazione individuale, inclusiva di iscrizione, e’ di 15 € per gli adulti e 10 €  per i bambini al di sotto degli 8 anni.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Ass. Calyx, e-mail:calyxturismo@gmail.com

 tel/whatsapp 3495567762 (Andrea)

Pagina Facebook: Calyx Turismo

Pagina Instagram: Calyx Turismo

CASTELLO DI NAZZANO

---------------------

SUI CRINALI DELLA

 VALLE DEL RILE

Camminata tra geologia e storia

intorno alla rocca de Ghislanzoni

 

DOMENICA 25 APRILE 2021

A PRESTO IL COMUNICATO

DETTAGLIATO